WHITESNAKE – SLIDE IT IN 1984

Whitesnake - 1984 - Slide It In - Front

Nel 1984, Coverdale riesce finalmente a ottenere un ingaggio negli States e si accasa addirittura presso la Geffen (etichetta discografica). La major è molto esigente nel pretendere un prodotto adatto al mercato USA, ed ecco così che l’album “Slide It In” (già uscito in Europa da qualche mese) viene in gran parte riregistrato con nuovi membri.

Le parti di dei corde sono affidate al talento di John Sykes, scintillamente chitarrista dal suono metallico e moderno, con il povero Micky Moody che si vede costretto a lasciare la band che aveva contribuito a fondare.

Il risultato è superbo: la band è in ottima forma, e le canzoni (ancora scritte dalla vecchia formazione) sono tutte grandi e trascinanti. Una nota particolare di merito per la prova di Skykes, che con il suo stile spettacolare contribuisce (in questo caso) a portare una nuova linfa alla band.

 

Intro

Gambler

Guilty Of Love

Love Ain’t No Stranger

Ready An’Willing

Slow An’easy

Crying In The Rain

Guitar Solo: J. Sykes

Soldier Of Fortune

Ain’t No Love In The Heart Of The City

Don’t Break My Heart Again

Walking In The Shadow Of The Blues

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: