QUEEN – KILLER QUEEN (Sheer Heart Attack)

L’abilità di Mercury come compositore di liriche emerge splendidamente da questa canzone. Valsa al cantante il premio Ivor Novello, diretto dalla Songwrites Guild Of Great Britain, “Killer Queen” mira a dimostrare, secondo una spiegazione fornita dal suo stesso autore, come dietro alle facce raffinate delle ragazze d’alto borgo si celi molte volte un’individualità “di facili costumi/Allegra come una gattina”.

Pubblicato anche come singolo, il brano consacrò definitivamente la band inglese. La storia di colei che “tiene il Miet Et Chandon nel suo bell’armadietto” e i cui “profumi naturalmente arrivavano da Parigi” si pone quale ideale sequel della regina nera (la signora del male) cantata in Queen II.

Non a caso, nei concerti del gruppo successivi all’uscita di Sheer Heart Attack, questo pezzo e “The March Of The Black Queen” venivano eseguiti in una fulminante sequenza, un “uno – due” musicale talmente vigoroso da mandare chiunque al tappeto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: