Archivio per canzone d’amore

QUEEN – SOMEBODY TO LOVE (A Day At The Races)

Posted in Queen with tags , , , , , on 31 maggio 2009 by blackout87

Fermate per strada una persona e chiedetele le prime cinque canzone dei Queen che le vengono in mente. Se non avete di fronte un fan tra i più accaniti, l’elenco che sentirete comprenderà sicuramente “Bohemian Rhapsody” e “Somebody To Love”.

Non è infatti un caso che questo brano nasca con l’intento di ripetere (anche se i quattro erano consci dell’impossibilità di cogliere un risultato del genere) il successo di Bo Rap.

Nel testo di “Somebody To Love”, Freddie evidenza la difficoltà di trovare qualcuno cui offrire il proprio amore e lascia intravedere la bruttezza della solitudine. Secondo dinamiche compositive seguite sin dagli esordi, il cantante lega il tema di rapporti tra esseri umani all’elemento religioso (“Ho passato tutta la vita a credere in te/ Ma non riesco a riceverne conforto, Signore!).

Somebody To Love” è stato il primo singolo estratto da “A Day At The Races”. Come nel caso di “Bohemian Rhapsody”, la sua promozione è stata “rinforzata” con un videoclip firmato Bruce Gowers.

 

Can anybody find me somebody to love
Each morning I get up and die a little
Can barely stand on my feet
Take a look at yourself in the mirror and cry
Lord what you’re doing to me
I have spent all my years in believing you
But I just can’t get no relief, Lord!
Somebody, somebody
Can anybody find me somebody to love?

I work hard every day of my life
I work till I ache my bones
At the end I take home my hard earned pay all on my own
I get down on my knees
And start to pray
Till the tears run down from my eyes

(He works hard)

Everyday – I try and I try and I try –
But everybody wants to put me down
They say I’m going crazy
They say I’ve got a lot of water in my brain
I got no common sense
I got nobody left to believe

Oh Lord
Somebody – somebody
Can anybody find me somebody to love?

Got no feel, I got no rhythm
I just keep losing my beat
I’m ok, I’m alright
Ain’t gonna face no defeat
I just gotta get out of this prison cell
Someday, I’m gonna be free, Lord!

Find me somebody to love
Can anybody find me… Somebody to love?

 

Qualcuno da amare

Chi può trovarmi qualcuno da amare?
Ogni mattina mia alzo e mi sento morire un po’
Riesco a malapena a stare in piedi
Guardo lo specchio e piango
Signore cosa mi stai facendo
Ho passato tutta la mia vita a credere in te
Ma non riesco a riceverne conforto, Signore!
Qualcuno, qualcuno
Chi può trovarmi qualcuno da amare?

Lavoro duro ogni giorno della mia vita
Lavoro fino a rompermi le ossa
Alla fine porto a casa la mia paga guadagnata

 duramente tutto solo
Mi inginocchio
E inizio a pregare
Finchè le lacrime non mi sgorgano dagli occhi

(Lui lavora sodo)

Ogni giorno – cerco e cerco e cerco –
Ma sembra che tutti vogliano umiliarmi
Dicono che sto impazzendo
Dicono che ho il cervello pieno d’acqua
Dicono che non ho buon senso
Non mi è rimasto nessuno in cui credere

Oh Signore
Qualcuno – qualcuno
Chi può trovarmi qualcuno da amare?

Non ho più sensibilità, non ho ritmo
Continuo a perdere colpi
Tutto bene, sono a posto
Non subirò più sconfitte
Devo solo uscire da questa cella
Un giorno sarò libero, Signore!

Trovatemi qualcuno da amare
Chi può trovarmi qualcuno da amare?

QUEEN – YOU TAKE MY BREATH AWAY (A Day At The Races)

Posted in Queen with tags , , , , , on 30 maggio 2009 by blackout87

Quando viene il momento di parlare d’amore, Mercury non desidera troppa gente attorno a sé. Certe sensazioni, nonostante il fatto che finendo su un disco siano destinate a raggiungere milioni di persone, sono difficili da esprimere con un branco di rocker selvaggi alle spalle. Così, la forza di “You Take My Breath Away” è tutta nel binomio piano – voce del frontman della band, che mostra qui il suo volto più naturale e genuino. Le sensazioni evocate nell’ascoltatore, grazie anche al sapiente inserimento di alcune parti corali, non si allontanano quasi mai dalla commozione, grazie anche a un testo che rappresenta una delle più delicate confessioni d’amore a sette note mai udite.

Dedicata a…

 

Mi togli il respiro

 

Mi togli tutto

Mi togli il respiro

 

Guardami negli occhi e vedrai

Che sono l’unico

Hai catturato il mio cuore

Cambiato la mia vita

Ogni qualvolta ti muovi

Distruggi la mia mente

E il modo in cui mi sfiori

Mi fa perdere il controllo e vibrare dal profondo

Mi togli il respiro

 

Puoi farmi piangere

Con un solo respiro (ti prego, non piangere)

 

Ogni tuo respiro

Ogni tuo suono

È un sussurro al mio orecchio

Potrei rinunciare alla mia vita per un solo bacio

Morirei sicuramente

Se mi privassi del tuo amore

Mi togli il respiro

 

Quindi ti prego, non andar via

Non lasciarmi qui solo

Mi sento così solo a volte

Ti troverò

Ovunque tu vada, sarò proprio dietro di te

Fino ai limiti del mondo

Non dormirò finché non ti troverò per dirti

Che mi hai tolto il respiro

BON JOVI – BED OF ROSES (Keep The Faith)

Posted in Bon Jovi with tags , , , on 14 maggio 2009 by blackout87

 

 

Sitting here wasted and wounded at this

Old piano

Trying hard to capture the moment this

morning I don’t know

‘Cause a bottle of vodka is still lodged in my head

And some blond gave me nightmares

I think that she’s still in my bed

As I dream about movies

They won’t make of me when I’m dead

 

With an ironclad first I wake up

And French kiss the morning

While some marching band keeps

Its own beat in my head

While we’re talking

About love and the truth and what you

Mean to me

And the truth is baby you’re all that I

Need

 

I want to lay you down on a bed of roses

For tonite I sleep on a bed of nail

I want to be just as close as the Holy

Ghost is

And lay you down on a bed of roses

 

We I’m so far away

That each step that I takes is on my way

Home

A king’ ransom in dimes I’d give each

Night

Just to see through this payphone

Still I run out of time

Or it’d hard to get through

Till the bird on the wire flies me back to

You

I’ll just close my eyes and whisper,

Baby blind love is true

 

I want to lay you down on a bed of roses

For tonite I sleep on a bed of nail

I want to be just as close as the Holy

Ghost is

And lay you down on a bed of roses

 

The hotel bar hangover whiskey’s gone

Dry

The barkeeper’s wig’s crooked

And she’s giving me the eye

I might have said yeah

But I laughed so hard I think I died

 

When you close your eyes

Know I’ll be thinking about you

While my mistress she calls me

To stand in her spotlight again

Tonite I won’t be alone

But you know that don’t

Mean I’m not lonely I’ve got nothing to

Prove

For it’s you that I’d die to

Defend

 

 

I want to lay you down on a bed of roses

For tonite I sleep on a bed of nail

I want to be just as close as the Holy

Ghost is

And lay you down on a bed of roses

 

 

Letto di rose 

Seduto q questo vecchio paino, distrutto e

Ferito

Invano mi sforzo di realizzare a che punto

è il mattino

Una bottiglia di vodka mi riempe ancora

La testa

E una bionda mi ha fatto impazzire

Penso sia ancora nel mio letto

Ho la testa nel film su di me

Che non faranno mai quando moriò

 

Mi alzo con la testa pesante

E slinguo il mattino

Mentre una banda giù in strada

Mi martella la testa

Mentre parliamo

Delle cose in cui voglio

Credere

Dell’amore, della verità, di quello

Che sei per me

E la verità, bimba, è che ho solo bisogno

Di te

 

Vorrei coricarti su un letto di rose

Perché stanotte io dormo su un letto di

Spine

Vorrei esserti vicino come lo Spirito

Santo

E coricarti su un letto di rose

 

Sono così lontano

Che ogni passo è verso

Casa

Ogni notte compro il mondo in

Spiccioli

Per viaggiare con questo telefono a gettoni

Il tempo scade sempre

O è difficile prendere la linea

Sinché l’uccellino sui fili mi riporta da

Te

Chiuderò gli occhi e dirò piano:

Bimba l’amore cieco è vero amore

 

Vorrei coricarti su un letto di rose

Perché stanotte io dormo su un letto di

Spine

Vorrei esserti vicino come lo Spirito

Santo

E coricarti su un letto di rose

 

Al bar dell’hotel gli avanzi di whisky sono

Finiti

La parrucca della barista si increspa

E lei mi fa l’occhiolino

Mi sa che ho detto di

Ma ridevo forte da morire

 

Quando chiudi gli occhi

Sappi che ti penserò

Mentre la mia padrona mi chiama

Perché torni da lei

Stanotte sarò solo

 E sai che questo non vuol dire

Che non mi senta solo, non ho niente da

Provare

Perché sei tu quella che morirei per

Difendere

 

Vorrei coricarti su un letto di rose

Perché stanotte io dormo su un letto di

Spine

Vorrei esserti vicino come lo Spirito

Santo

E coricarti su un letto di rose